5 consigli per una passeggiata in sicurezza con i nostri amici a quattro zampe!

Benvenuto Autunno! Dopo una primavera trascorsa tra le mura domestiche per l’emergenza Coronavirus e un’estate passata troppo in fretta cerchiamo di godere delle tiepide giornate autunnali per una passeggiata rigenerante tra i boschi con i nostri cani. Facciamolo però in sicurezza.

Ecco 5 consigli per una “passeggiata a sei zampe” piacevole e senza imprevisti.

  • Verifichiamo le condizioni di salute del cane. Prima di scegliere percorsi ed itinerari particolari o impegnativi è sempre consigliata una visita di controllo dal veterinario che controllerà la salute del nostro amico a quattro zampe, la sua alimentazione e suggerirà anche gli antiparassitari più indicati
  • Scegliamo come prima uscita un percorso facile e lontano dai pascoli. Se il nostro animale non è abituato a lunghe camminate è importante scegliere inizialmente percorsi con poche difficoltà e percorsi agevoli. Se decidiamo di portarlo in montagna stiamo attenti alle zone di pascolo perché l’animale potrebbe causare agitazione nel gregge e provocare situazioni di pericolo. In tal caso teniamo sempre l’animale al guinzaglio e al nostro fianco per tranquillizzarlo ed evitare fughe improvvise.
  • Non abbandonare il guinzaglio. Può sembrare strano privare il nostro amico della gioia di esplorare e di correre in libertà ma è il comportamento più responsabile per l’animale e per l’ambiente che ci circonda. In questo modo non corriamo il pericolo che il cane possa smarrirsi distratto dai numerosi stimoli del bosco o che possa imbattersi in qualche animale selvatico.
  • Portiamo acqua abbondante e snack. Anche se la giornata non è molto calda è fondamentale avere un’adeguata scorta di acqua e di spuntini energetici per rifocillare il nostro cane. Non eccediamo nelle quantità di cibo: la giusta regola è “poco ma spesso”.
  • Attenzione ai funghi. Cerchiamo di tenere al guinzaglio il nostro cane se ci troviamo in un bosco ricco di funghi per evitare che il nostro amico possa mangiare qualche fungo velenoso. Se ciò accade, occorre chiamare immediatamente il veterinario e seguire le sue indicazioni. Allo stesso modo se dopo il rientro a casa il cane vomita o ha la diarrea bisogna chiamare subito il medico veterinario.

Questi sono i consigli principali per una passeggiata in sicurezza tra i boschi con il nostro amico a quattro zampe! Adesso non resta che decidere la destinazione!

Cerca nel sito

CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.